Menu Chiudi

AMERICAN STAFFORDSHIRE TERRIER (AMSTAFF)

Amstaff o American Staffordshire Terrier

Amstaff

La storia dei cani Staffordshire Terrier inizia in Inghilterra a metà del XIX secolo, ma a quel tempo non si chiamavano così. 

Questi cani intelligenti e coraggiosi sono comparsi per il divertimento crudele di persone a cui piaceva la caccia al cane di tori, orsi e altri animali. 

I bulldog potenti, ma non agili, spesso morivano sotto gli zoccoli dei tori. 

E poi gli “allevatori” decisero che la velocità e la brillantezza dei terrier avrebbero dato loro l’agilità necessaria per sopravvivere in tali combattimenti. 

Dopo l’incrocio di bulldog e terrier, la nuova razza di cani fu chiamata “bull terrier”. E più tardi, quando la nuova razza di cani iniziò ad essere utilizzata specificamente per le lotte di cani, iniziarono a chiamarli “pit bull” o “Staffordshire pit bull”. 

In America, i cani Staffordshire Terrier hanno trovato una nuova vita e sono diventati non solo cani da combattimento, ma anche eccellenti guardie – molti proprietari di fattorie hanno utilizzato questi cani coraggiosi per proteggere il territorio da animali selvatici e ospiti indesiderati. 

Negli Stati Uniti, è apparsa una società di amanti dei cani Staffordshire Terrier che coltivava non l’aggressività e le qualità di combattimento durante l’allevamento, ma prestava maggiore attenzione all’eccellenza dell’intelligenza, alla capacità di andare d’accordo con una persona, devozione al proprietario e alla sua famiglia. 

Nel 1936, l’American Kennel Club registrò la razza Staffordshire Terrier e, nel 1972, l’International Cynological Association registrò ufficialmente la razza Staffordshire Terrier, aggiungendo ad essa la definizione di “American”.

Descrizione della razza Amstaff

I cani dell’American Staffordshire Terrier danno immediatamente l’impressione di essere forti e resistenti. così è. 

Non molto grandi – fino a 48 centimetri (le femmine sono leggermente più basse) – i cani hanno una muscolatura pronunciata, che è particolarmente chiaramente visibile sulle zampe anteriori ampiamente distanziate, che crescono dal petto potente e sulle zampe posteriori – abbastanza elegante, ma allo stesso tempo forte e grumoso. 

Una potente testa quadrata è “decorata” con orecchie erette affilate: possono essere ritagliate e non ritagliate. Gli occhi sono intelligenti, marroni, rotondi, molto distanziati. 

Il naso è grande, nero con narici pronunciate. Mascelle potenti con morso a forbice, ricoperte di labbra. Il collo muscoloso va al garrese, la schiena è rettangolare, termina con una coda di media lunghezza, si assottiglia verso la punta. Pancia serrata la pelle si adatta perfettamente al corpo muscolare senza rughe. Il pelo è corto, rigido, lucido, spesso. Il colore dei cani dell’American Staffordshire Terrier può essere qualsiasi, uno svantaggio è considerato se il colore bianco copre oltre l’80% del suo corpo potente.

Carattere dell’Amstaff

“Il cane ideale dell’American Staffordshire Terrier è un sanguigno pronunciato, un cane stagionato con un buon sistema nervoso, in grado di adattarsi facilmente alle situazioni stressanti”,- Non si applica alla provocazione, ma reagisce all’aggressività, dimostrando di essere pronto a svolgere qualsiasi compito.

L’opinione che i cani dell’American Staffordshire Terrier combattano esclusivamente individui, aggressivi e pericolosi, è, purtroppo, un mito comune. Sì, una volta venivano usate specificatamente per combattere, ma ciò non era collegato alla peculiarità della razza, ma solo una conseguenza del fatto che le persone coltivavano solo queste qualità negli amstaff.

 Per molti decenni, gli specialisti coinvolti nell’allevamento di cani dell’American Staffordshire Terrier, li sviluppano come una razza orientata a convivere con gli umani.

“L’American Staffordshire Terrier è un cane che può fare qualsiasi cosa, è poliedrico e il suo potenziale può essere rivelato in qualsiasi direzione”,

L’Amstaff se ha un buon contatto psicologico con il proprietario, allora sentirà i suoi comandi e lavorerà in qualsiasi condizione, anche stanca, persino ferita. 

Questo è tutto – non presta attenzione agli ostacoli. Questo è un vero compagno – devi correre in inverno vicino al proprietario con gli sci – correrà, nonostante il cappotto corto. Devi padroneggiare l’allenamento con i trucchi – padroneggiarlo, devi diventare un cane da ricerca – diventerà una guardia del corpo personale – dipende da lui. 

E quali qualità il proprietario vuole sviluppare in lui: resistenza, forza, perseveranza – spetta alla persona decidere. Dopotutto, si tratta di cani molto creduloni, orientati all’uomo, che guardano sempre negli occhi del proprietario, cercando di capirlo nel modo più accurato possibile. Molto amichevole con gli estranei, sempre pronto a fare amicizia, ridere e scherzare.

Cura

Se non riesci a far correre il cane American Staffordshire Terrier almeno due volte a settimana senza guinzaglio e museruola, allora questo amico non fa per te. 

L’animale non dovrebbe solo ricevere sufficiente attività fisica, ma anche vivere una vita piena di emozioni “

 “Amstaffs non è adatto a coloro che preferiscono sdraiarsi sul divano piuttosto che passare due ore a passeggiare con il cane.”

Ma per gli atleti: corridori, sciatori, ciclisti: i cani dell’American Staffordshire Terrier sono perfetti. Ora ci sono pochi cani della razza che praticano sport, ad esempio l’agilità – il superamento di una corsa ad ostacoli o il sollevamento pesi – il trasporto di carichi, ma questo è un ottimo intrattenimento per gli amstaff e un modo per mantenere i muscoli tonici, che influisce positivamente sulla loro salute.

La cura dell’American Staffordshire Terrier non richiede gravi spese di tempo da parte del proprietario. Dopo la passeggiata, i capelli del cane devono essere pettinati, le zampe esaminate e lavate. Fare il bagno più volte all’anno o quando si sporca.

È molto importante che un cane adulto sia abituato e fedele al fatto di poter allargare le dita sulle zampe, arrampicarsi nelle orecchie, esaminare i denti. 

E un tale esame dovrebbe essere fatto regolarmente, ma consultare un medico o consultare un allevatore solo se si riscontrano anomalie. E così lascia il cane da solo e solo una volta alla settimana per tagliarsi le unghie.
Amstaff dovrebbe avere il suo posto in casa. I cani dello Staffordshire Terrier amano molto mentire e dormire su una piattaforma rialzata, ad esempio su una poltrona, perché hanno i capelli corti, sono molto sensibili alle correnti d’aria o all’aria fredda che striscia sul pavimento.

I cani dell’American Staffordshire Terrier dovrebbero ricevere cibo con un contenuto sufficiente di proteine, grassi e carboidrati e la scelta del cibo naturale o industriale dovrebbe essere sulla coscienza del proprietario. 

Ma all’inizio, il cucciolo di AmstafF dovrebbe essere rimproverato allo stesso modo dell’allevatore, trasferendosi gradualmente dall’alimentazione naturale a quella industriale e viceversa in modo che il corpo del cane possa adattarsi bene.